Colui che gusta conosce.
Colui che non gusta, non conosce


Via Carlo Alberto 77
10040 Leinì (To)
Tel. 011-2077316 mondote@mondote.it

Lun-Sab
9.00-12.30 / 15.30-19.30
Giovedì chiuso

TÈ BIANCHI

Originario della provincia di Fujian, in Cina, il tè bianco si distingue dagli altri tè per il fatto che la sua lavorazione si limita a due operazioni, realizzate con metodi rigorosamente naturali: asciugatura ed essiccazione. I germogli sono strappati prima che si schiudano, quindi fatti appassire per far evaporare l'umidità e infine seccati.
Il trattamento delle foglioline cerca di impedire al massimo grado il processo di ossidazione.
La denominazione di tè bianco proviene dal colore delle foglie, bianco argentato (denominate anche Silver Tip), e dalla presenza su queste di una lanuggine bianca. Danno un tè di colore pallido, giallo paglierino con aroma dolce e, a differenza di molti tè verdi, non ha fragranza erbacea.
La sua produzione è estremamente ridotta e si classificano due varietà: Yin zhen "aghi d'argento" e Pai mu tan "peonia". La Cina è fornitore quasi esclusivo dei veri tè bianchi di qualità.
Si tratta di un tè di qualità molto pregiata (anticamente era destinato unicamente all'Imperatore), in un certo senso la prima scelta del raccolto complessivo del tè, ma non per questo è la più costosa.
Una caratteristica tipica dei tè bianchi è il contenuto di caffeina mediamente più basso rispetto agli altri tipi di tè. Ha un alto contenuto di polifenoli semplici (o catechine) motivo per cui possiede elevate caratteristiche antiossidanti e antitumorali.
La raccolta delle foglioline avviene quando esse sono ancora chiuse e avvolte dalla lanuggine vegetale e questa caratteristica determina necessità di tempi di infusione di 5 o 6 minuti. Questo è il tempo necessario affinchè le foglie possano schiudersi e cedere all'acqua di infusione le sostanze solubili. L'acqua non deve essere troppo calda per non alterare la fragranza delicatissima dell'infuso. La temperatura ideale dell'acqua è di 70°C e mai oltre i 75°C. Temperature superiori potrebbero alterare le delicate molecole degli oli essenziali.

BIANCHI PURI
Silvery Pekoe Yin Zhen (Tè Raro)
Tè bianco primaverile , pregiatissimo e di estrema rarità. Ottenuto esclusivamente con le prime gemme della pianta. Sapore delicato e retrogusto persistente. "Aghi d'argento" è il nome cinese.
Pai Mu Tan
Il Pai Mu Tan viene dalla provincia di Fujian e cresce a ca. 1.500 m di altitudine. Le foglie non vengono arrotolate dopo la raccolta, bensì brevemente fermentate ed essiccate immediatamente. Attraverso questo procedimento le punte delle foglie mantengono il loro colore bianco argentato, dal quale il tè ha ottenuto il suo secondo nome di ”tè bianco”. Una bella foglia colorata ed un infuso dal colore ambrato.
White Tea Pine Needles
Un tè primaverile dalle foglie grandi originario della provincia di Fujian. Per questo tè bianco vengono usate esclusivamente gemme di foglie ancora chiuse o solo aperte per metà. Un tè ideale per gli appassionatii che bevono volentieri sia tè verde che tè bianco. Foglia lunga verde argentata,infuso leggermente asprigno.
BIANCHI AROMATIZZATI
Pearl of China
Perfette gemme bianche opalescenti arricchiscono questa miscela di Pai Mu Tan, boccioli di rosa gialla e fiori d’arancio. L’aroma è intenso di cedro naturale, la bevanda lascia a lungo una sensazione di miele in bocca.
Lady Angel
Peonia Bianca, una mitologica donna cinese bella come un angelo, è ispiratrice di molti racconti e di questa miscela di tè bianco Pai Mu Tan, petali di malva e girasole dal profumo dolce e fruttato di uva e frutti rossi.


L'utilizzo del marchio e del logo Mondo Tè è vietato