Il tè è una bevanda nobile.
La preparazione del tè è un'arte
dove si raggiunge savoir-faire e tradizione

Henri Mariage

Via Carlo Alberto 77
10040 Leinì (To)
Tel. 011-2077316
mondote@mondote.it

Lun-Sab
9.00-12.30 / 15.30-19.30
Giovedì chiuso

 

 

 

 

Questa è una sezione prettamente tecnica dedicata a coloro i quali vogliono conoscere le sostanze contenute nella loro tazza di tè.

A livello molto generale le sostanze chimiche presenti nel tè sono:

Alcaloidi
Polifenoli
Oli essenziali

ALCALOIDI
Gli alcaloidi sono le note sostanze che possiedono un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale.
Gli alcaloidi tipici del tè sono caffeina, teofillina e teobromina.

Avrete notato che non è presente la teina, per il semplice fatto che questa sostanza non esiste. In passato veniva chiamata teina la caffeina del tè, ma in realtà le analisi chimiche hanno appurato che caffeina e teina sono la medesima sostanza. Resta ora solo da stabilire se è il tè che contiene la caffeina o il caffè che contiene la teina.

Gli alcaloidi del tè appartengono alla classe chimica delle metilxantine e sono contenute anche negli altri due alimenti nervini: il cacao e il caffè.

Questa semplice tabellina evidenzia la quantità percentuale in peso di questi alcaloidi contenuta negli alimenti nervini

Caffeina
Teofillina
Teobromina
0.2-5 %
0.5 %
0.2 %
Caffè
1-2 %
0
0
Cacao
0.01-0.1 %
0.08-0.8 %
2-4 %

Senza addentrarsi troppo in termini tecnici e formule chimiche complesse, è molto interessante sapere che l'assunzione di caffeina, teofillina e teobromina, provocano nel corpo una maggiore attività di enzimi come l'adrenalina o l'ACTH (corticotropina). Notoriamente questi enzimi agiscono sul sistema nervoso centrale e sulle capacità di risposta del cuore a stimoli nervosi. L'assunzione di questi alcaloidi determina quindi nel corpo che li assume, un senso di maggior vigilanza, una minor stanchezza mentale e fisica, minor sonnolenza e maggior rapidità di risposta cardiaca.

Questi gli effetti fisiologici dei tre alcaloidi del tè:

Caffeina
Stimola il sistema nervoso centrale, il cuore e il sistema respiratorio, diuretico, ritarda la sensazione di affaticamento

Teofillina
Stimola il cuore, rilascia la muscolatura liscia, diuretico e vasodilatatore

Teobromina
Diuretico, rilascia la muscolatura liscia, stimola il cuore, vasodilatatore

La muscolatura liscia è una muscolatura involontaria ed è essenziale al controllo dell'omeostasi, cioè il processo con cui l'organismo mantiene costanti le condizioni chimico-fisiche interne anche al variare di fattori ambientali esterni.

Tutti tipi di tè contengono caffeina, nella quantità presente nelle foglie al momento della raccolta. In seguito, la fermentazione che porta al tè nero, altera la quantità di polifenoli presenti nel tè. Alcuni dei polifenoli persi durante la fermentazione, hanno la caratteristica di legarsi in modo particolarmente semplice con la caffeina. In pratica rallentano la velocità di rilascio della caffeina nell'organismo. Questo è il motivo per cui un te bianco o verde liberano la caffeina in un tempo molto più lungo rispetto ad un tè nero. Come risultato, l'effetto neurostimolante dei tè neri, è più rapido ma meno duraturo comparato con un tè verde.

Inoltre la quantità di caffeina nella bevanda dipende in maniera diretta dal tempo di infusione. Più lungo è il tempo di infusione e più alto sarà il contenuto di caffeina nella vostra tazza.

POLIFENOLI
I polifenoli sono antiossidanti naturali presenti nelle piante e possono risultare utili nella prevenzione dell'ossidazione delle lipoproteine e nel reagire con i radicali liberi eliminandoli. Le foglie fresche della pianta del tè, soprattutto i germogli, sono ricchissime di catechine, o polifenoli semplici. Ne contengono all'incirca il 30% in peso. Il tè verde ha una composizione molto simile alle foglie verdi appena raccolte. Mentre nel tè nero l'ossidazione modifica la struttra delle catechine, dando origine a una serie molto complessa di composti a cui si deve il colore e il gusto dell'infuso ma che, di fatto, diminuiscono il numero totale di polifenoli semplici. Gli antiossidanti del tè, svolgono funzioni benefiche per l'organismo:

aiutano a prevenire la formazione di tumori
fluidificano il sangue
abbassano il tasso di colesterolo

 

 

L'utilizzo del marchio e del logo Mondo Tè è vietato