Il tè non era soltanto un rimedio per combattere la sonnolenza, era un modo per aiutare l'uomo a ritornare alla sua sorgente, quell'ora nel ritmo del giorno in cui il principe e il contadino condividono gli stessi pensieri e lo stesso piacere preparandosi a ritornare al loro destino

Lu Yu (733-804)
Cha King, Codice del tè,
primo libro dedicato al tè

Via Carlo Alberto 77
10040 Leinì (To)
Tel. 011-2077316
mondote@mondote.it

Lun-Sab
9.00-12.30 / 15.30-19.30
Giovedì chiuso

Se avete curiosità, aneddoti o storie inerenti al tè, inviatele a mondote@mondote.it se valutate positivamente verranno pubblicate sul sito.

- o -

Un giorno mia nonna era uscita e mio nonno aveva l'incarico di accudirmi. Avevo circa 2 anni e mezzo. Avevo di recente ricevuto in regalo un set per il tè ed era al momento il mio giocattolo preferito.
Mio nonno era in soggiorno intento a leggere il giornale e io lo disturbai portandogli una tazza di tè da bere. In realtà la tazza conteneva della semplice acqua. Dopo diverse tazze di tè e molti commenti di quanto buona fosse questa bevanda da parte di mio nonno, mia nonna rincasò. Incuriosita dal nostro giochino, si mise ad osservare mio nonno che gustava l'ennesima tazza di buon tè. Allora disse (e lo disse come solo una nonna può fare): "Ti rendi conto che il solo posto che può raggiungere per prendere l'acqua è il water ?"

- o -

Alla ricerca disperata di un buon tè, visitai un cafè di una città vicina e ordinai un Assam. Di buono c'era che sapevano che cosa avessi ordinato. Quando mi portarono la tazza con l'acqua e la bustina di tè, domandai al cameriere se potevo avere il mio tè in una teira. Non abbiamo nessuna teira rispose lui. Feci gentilmente notare che a due metri da lui ce n'erano alcune. Il cameriere mi disse che doveva chiedere permesso per utilizzare quelle teiere. Dopo aver chiesto al suo capo, ritornò e mi spiegò che non avevano mai usato quelle teiere e che per utilizzarle prima avrebbe dovuto lavarle. Però la lavastoviglie non poteva accogliere quel tipo di teiere.
Mai più in quel locale !

(NOTA - Le teiere non devono MAI essere lavate con il detersivo !)

- o -

Due amici. Il primo ordina un tè. Il secondo: "Prendo anch'io un tè, ma mi raccomando, che la tazza sia pulita". Passa qualche istante e il cameriere torna con l'ordinazione. "Ecco i tè, chi dei due ha chiesto la tazza pulita?". 

- o -

 

 


L'utilizzo del marchio e del logo Mondo Tè è vietato